Nina Simone

Ciao,

Nina Simone (1933-2003) è stata una delle più grandi cantanti afroamericane del ventesimo secolo.
Voleva diventare la prima donna di colore a portare sui palcoscenici, di tutto il mondo, la musica classica occidentale.

Era una bimba prodigio, a sei anni era già pianista nella sua parrocchia, ma nonostante le sue grandi doti non superò l’esame di ammissione al conservatorio, non si conosce il motivo per il quale venne rifiutata se perché era di colore, o se avesse fatto un brutto esame.
Il suo sogno, infranto, di diventare concertista classica di colore in America
le procurò una ferita che non si rimarginò mai.

Autrice e interprete, si schierò in prima linea nelle battaglie per i diritti civili Mississippi Goddamm, è stata scritta per reazione all’omicidio, a sfondo razziale, di quattro ragazze in un attentato dinamitardo vicino a Birmingham.

Venne eseguita per la prima volta nel 1964 alla Carnegie Hall, ma non venne trasmessa da diverse stazioni radio per il linguaggio chiaro ed evidente di protesta.

A presto!
Gabriella

Questa voce è stata pubblicata in Le donne musiciste e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.