Gli intervalli

Ciao,

le distanze fra una nota e l’altra sono chiamati intervalli.
L’intervallo tra due note suonate separatamente, una alla volta,
si chiama intervallo melodico.


Quando due note vengono suonate insieme, simultaneamente,
formano un intervallo armonico.


L’intervallo si misura contando i suoni che lo compongono.
La sua denominazione (ad esempio: di seconda, di terza ecc.)
è data dal numero dei suoni contenuti nell’intervallo stesso.
La denominazione dell’intervallo melodico può essere intesa
tanto in linea ascendente che in linea discendente.
L’intervallo armonico lo devi sempre considerare solo dal basso verso l’alto.
Ricordati di contare anche il suono di partenza.

Do-do non forma intervallo (Unisono-giusto)
Do-Re intervallo di seconda maggiore
Do-Re-Mi intervallo di terza maggiore
Do-Re-Mi-Fa intervallo di quarta giusta
Do-Re-Mi-Fa-Sol intervallo di quinta giusta
Do-Re-Mi-Fa-Sol-La intervallo di sesta maggiore
Do-Re-Mi-Fa-Sol-La-Si intervallo di settima maggiore
Do-Re-Mi-Fa-Sol-La-Si-Do intervallo di ottava giusta.
L’intervallo fra due note dello stesso nome si chiama ottava.

A presto!
Gabriella

Privacy policy

Questa voce è stata pubblicata in Teoria musicale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.