Benjamin Britten – Guida all’orchestra

Ciao,

Benjamin Britten compositore inglese, pianista e direttore d’orchestra, nel 1946 a scopo didattico, per avvicinare i ragazzi alla conoscenza dei diversi strumenti, ha composto “Guida del giovane all’orchestra”.
La composizione è una variazione e fuga su un tema di Purcell. Di ogni strumento viene messo in risalto il timbro particolare e il carattere espressivo.

In questo video la voce recitante che introduce i singoli strumenti è sostituita dai titoli in sovraimpressione.

Video con voce recitante: Vivien Searcy, dirige l’orchestra Lorin Maazel

Benjamin Britten doveva realizzare la colonna sonora di un documentario di Eric Crozier, un film in cui venivano spiegate le sezioni dell’orchestra (legni, ottoni, archi e percussioni) ed intitolato Strumenti dell’orchestra.

Scelse un brano di Henry Purcell e di seguire, anche se in modo diverso, l’esempio di Pierino e il lupo di Prokofiev.

La composizione viene eseguita da tutta l’orchestra poi, con delle variazioni, ogni singola famiglia strumentale riprende il tema originale.
Segue la fuga,
gli strumenti riprendono uno ad uno ed eseguono un nuovo tema: 

Introduzione orchestrale e tema di Purcell;
Variazioni: 1 flauti, 2 oboi, 3 clarinetti, 4 fagotti. 5 violini, 6 Le viole, 7 violoncelli,
8 contrabbassi, 9 arpa, 11 trombe, 12 tromboni e basso-tuba, 13 percussioni;
Fuga Allegro molto

A Presto!
Gabriella

Questa voce è stata pubblicata in Pillole e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.